Come rafforzare il tuo sistema immunitario con la naturopatia

In autunno e in inverno il naso che cola e la gola ardente fanno parte dei “piccoli piaceri” stagionali. Come evitarlo con rimedi naturali? Piante, oli essenziali, cibo … vi diciamo tutto!

4 cose che devi sapere per aumentare la tua immunità

Sai quali fattori possono diminuire l’efficacia della nostra risposta immunitaria in caso di attacco virale? Ce ne sono almeno quattro:

– stress,
– stile di vita sedentario,
– stanchezza,
– scarsa igiene alimentare.

Questo è il motivo per cui è essenziale concentrarsi su una buona gestione dello stress combinata con esercizio, sonno di qualità e una dieta equilibrata. Se, nonostante segui questi principi, flirti con il freddo alla minima uscita, continua a leggere.

Consigli dietetici speciali per le difese immunitarie

Mangiare in modo equilibrato fa bene, ma non sempre è sufficiente, soprattutto quando la mancanza di luce attinge alle nostre riserve energetiche. Per andare oltre, i naturopati consigliano:

– limite: prodotti raffinati (cereali, zuccheri, ecc.), piatti industriali, preparati trasformati, piatti grassi, carni rosse, latticini.

– favore: cibi di stagione, se possibile biologici, oli vegetali ricchi di omega 3, cereali integrali, legumi, carni magre.

E inoltre: essendo l’idratazione essenziale per permetterci di scovare le tossine, mettiamo tutto su tisane, brodi e tè verde.

Il ruolo delle vitamine e dei minerali

È ben noto, niente come la vitamina C per sostenere la nostra buona salute immunitaria! Piuttosto che consumare integratori alimentari, il naturopata consiglia di mangiare cibi mirati. Abbiamo peperoni rossi, ravanelli o broccoli in cura.

Meno conosciuta, la vitamina D svolge un ruolo importante nell’immunità. Avviso ai dilettanti, fegato di merluzzo, sardine e sgombri ne sono pieni. Infine, pensiamo allo zinco che si trova nel germe di grano, nei semi di sesamo e nei legumi.

Migliori attività fisiche

Indipendentemente dallo sport che pratichi, essere attivo è sempre positivo. Tuttavia, alcune attività sono più specificamente efficaci nel combattere lo stress, ripristinare il sonno o promuovere l’eliminazione delle tossine. Questo è il caso dello yoga, del tai chi o del Qi-gong.

LUI, erboristeria, fiori di Bach e prodotti delle api

Per quanto riguarda gli oli essenziali, la regina dell’inverno è senza dubbio la ravintsara che purifica l’aria e si deposita nell’incavo del polso o del gomito per purificare le vie respiratorie. Piante come echinacea, cipresso o astragalo giocano sia sul sistema immunitario che sull’eliminazione dei virus. Infine, i fiori di Bach regolano l’umore necessario per una buona salute, mentre la pappa reale ricarica le batterie e la propoli agisce come antibiotici naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *