Contenimento: come fare esercizio a casa per evitare di ingrassare

Non puoi andare in palestra adesso? Non importa, lo sport sta arrivando da noi! Dal cardio al rinforzo, compresi i suggerimenti per sfruttare al meglio il tuo ambiente, l’esercizio a casa va bene.

Come stimolare il tuo cardio senza uscire di casa
Quando sei bloccato a casa, e per di più, senza attrezzatura, attivare il cardio richiede un po ‘di tecnica e immaginazione. Il trucco? Esegui esercizi di rafforzamento muscolare come parte di un allenamento a circuito svolto con il botto e integra esercizi di burpees o tipo di salto jacks per stimolare assolutamente tutto il corpo. Serve un esempio? Eccoci!

Circuito di allenamento da praticare a casa per risvegliare il tuo cardio:
– 1 min jumping jacks
– 1 min flessioni
– 1 min affondi
– 1 min tuffi
– 1 minuto di squat
– 1 minuto di guaina
– 1 minuto di burpees

Con 4 o 5 giri intervallati da un breve tempo di recupero, questo circuito interno ci offre il massimo delle sensazioni!

La buona idea: non esitare a integrare piccole attrezzature sportive se hai la fortuna di avere a disposizione una corda per saltare. Un’altra strada: deviare determinati oggetti per realizzare accessori per il fitness (un gradino come gradino, bottiglie d’acqua come manubri …).

Come lavorare la parte superiore del corpo a casa e senza attrezzatura
Non si tratta di uscire da questo periodo di reclusione con bicipiti e pettorali morbidi! Per mantenere il tono, niente come un allenamento mirato basato su determinati muscoli.

– Per bicipiti e pettorali , mettiamo tutto su flessioni! Niente panico per i principianti, le numerose varianti consentono di adattare l’esercizio a tutti i livelli di pratica. Iniziamo in ginocchio le prime volte prima di muoverci in punta di piedi non appena il movimento è padroneggiato. E per regolare l’intensità, giochiamo sulla spaziatura delle braccia, che cambia la percezione dello sforzo. Da fare per i più stagionati: prova le versioni esotiche come le décolleté spider man (che stimolano anche la parte inferiore del corpo), le pompe a pedale rialzate o anche pompe sbattute .

– Per evitare la parte posteriore delle braccia del pipistrello , soprattutto non dimentichiamo i tricipiti ! Niente come i tuffi per lavorare specificamente su questo muscolo. Il metodo? Usa una sedia che metti dietro di te e appoggiati su di essa con le mani. Con le gambe dritte, guaine prima di piegare le braccia per formare un angolo con i gomiti (che fai attenzione a tenere stretti contro di te). Brucia ? Perfetto, questo è un segno che l’esercizio è ben fatto!

Come stimolare la parte inferiore del corpo a casa e senza un dispositivo di rafforzamento
Per mantenere la linea, niente come mantenere la massa muscolare ! Obiettivo: preservare il metabolismo di base al fine di evitare l’aumento di peso legato all’atrofia muscolare. Per fare questo, indossiamo i muscoli più importanti del corpo e miriamo a cosce e glutei con esercizi mirati.

– Integriamo gli squat nel nostro allenamento: per stimolare i quadricipiti e i glutei, niente come lo squat. Piedi più o meno divaricati, movimenti di varia ampiezza e altri salti aggiungono difficoltà e impediscono ai muscoli di abituarsi allo sforzo.

– Pensiamo alle fessure: formidabile, questo classico movimento di rafforzamento può essere ottenuto in diversi modi. Affondi in avanti, indietro, affondi a gradini o addirittura saltati risvegliano cosce e glutei in modo ultra mirato. Il consiglio: spingere sul tallone per stimolare i glutei.

Inoltre, grazie alla nuova sezione Video Space del nostro sito, troverai ogni giorno tutti i replay dei corsi Live oltre a tutti i contenuti fitness, sport e salute che mettiamo a tua disposizione (programmi di allenamento, tutorial, ricette, WOD …).

E se ne approfittassimo per rivedere il nostro modo di vivere?
Sappiamo che lo sport è prezioso per il morale e per la figura ma … il 70% dei risultati di ‘un programma dipendente dalla dieta ! Adottiamo quindi uno stile di vita sano con cibo fatto in casa di qualità e pensiamo a idratarci e dormire a sufficienza. La buona idea: adotta una palla fitness come sedile e continua ad allenarti davanti alle nostre serie preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *